The History Temple. Cosa c'è di nuovo?

dna 2

Homo sapiens e la rivoluzione ontogenetica.

Homo sapiens compare in Africa 200 migliaia di anni fa circa e, secondo la teoria dell’evoluzione multiregionale, le popolazioni umane si sarebbero evolute in relativa indipendenza nei diversi continenti, a partire dall’originaria diffusione del...

Sapiens - Neanderthal 0

L’uomo di Neanderthal.

La divergenza fra le linee evolutive dell’uomo di Neanderthal e dell’uomo moderno venne valutata in circa mezzo milione di anni, con un intervallo di probabilità compreso fra circa 700 e 350 migliaia di anni...

Cranio di Ceprano - Argil 0

Pleistocene medio e il cranio di Ceprano.

Nel marzo del 1994, in Italia viene rinvenuto un cranio frammentario fra le cittadine di Ceprano e Pofi, nel Lazio meridionale. Il reperto, isolato in uno strato d’argilla non facilmente databile, venne poi datato...

Homo erectus Sangiran17 1

Homo erectus.

Secondo molti studiosi, Homo erectus sarebbe la forma umana arcaica che si è sviluppata ed è a lungo sopravvissuta in Estremo Oriente fino alla comparsa di Homo sapiens. Particolari gli esemplari rinvenuti sull’isola di...

Cranio del ragazzo del Turkana 3

Homo ergaster.

L’emblema per eccellenza nonché archetipo del genere Homo è rappresentato dal cranio KNM-ER 3733 custodito al Kenya National Museum, che può rappresentare l’intera umanità arcaica che precede la nostra specie e che accomuna, in...

Evoluzione umana 0

L’evoluzione umana in pillole.

Un breve articolo per mettere in ordine le idee per evitare di perdersi fra le miriadi di ramificazioni antecedenti alla comparsa della nostra specie! Gli ominidi sono comparsi in Africa, più probabilmente Africa orientale, intorno...

Homo habilis - ER 1813 0

Homo habilis e Homo rudolfensis.

L’orientamento adattativo scelto dai primi rappresentanti del genere Homo è caratterizzato dalla componente carnivora. Fu una vera e propria rivoluzione biologica: metabolica e comportamentale al tempo stesso, avvenuta verso i 3 o 2,5 milioni...

Paranthropus robustus 3

Paranthropus.

Verso i 6 milioni di anni fa, quando ci fu un’accelerazione del deterioramento climatico terrestre e la modificazione della morfologia del territorio (dalla foresta alla savana), gli ominidi reagirono in due modi differenti: il...

Dikika - Au. afarensis 4

Australopithecus.

Si conoscono almeno tre specie di Austalopithecus in modo abbastanza esauriente: Au. anamensis (fra 4,2 e 3,9 milioni di anni fa) forma più antica; dal Kenya presso il lago Turkana e in Etiopia; locomozione bipede;...

Bipedismo 3

Modelli locomotori e bipedismo.

Secondo alcuni studiosi, l’inaridimento del clima avrebbe portato alla formazione della savana, richiedendo così, agli organismi, lo sviluppo del bipedismo. Per passare da un’isola di foresta all’altra, era necessario infatti attraversare lembi sempre più...