Il Bambino e il Mago – Salvatore Brizzi

“I grandi” vivono in un costante stato di confusione mentale colmo di pregiudizi sulle cose e sulle persone, una specie di sogno a occhi aperti che impedisce loro di scorgere la realtà.

Il bambino e il mago2

La corrispondenza epistolare fra un bambino, Geremia, e un mago, l’autore.
Lettere cariche di significati, filosofia, saggezza e della naturalezza del mondo infantile contro la repressione del mondo adulto.

Sin dalle prime pagine appare chiaro quale sarà l’argomento di queste lettere:

Il bambino e il mago

Davanti all’innocente e curiosa domanda del bambino, l’autore dovrà trovare le parole adatte per fargli comprendere la vera essenza della vita, basata sulla conoscenza di sé stessi e sull’Amore sconfinato.

Il bambino e il mago - cover

Non si parla quindi di giochi di prestigio; ciò a cui si vuole arrivare è come diventare maghi della vita, della quotidianità, del nostro essere, insieme a tutto ciò che accade giorno per giorno e che non è nient’altro che il riflesso del nostro pensiero:

Il mondo è uno specchio della tua psicologia, per cui se vuoi modificare qualcosa o qualcuno nel mondo, devi prima modificare la tua psicologia.

Il tutto è inframmezzato, qua e là, di notizie sulla vita del Conte di Cagliostro, personaggio noto al bambino a causa delle sue vacanze nella località italiana di San Leo:

Cagliostro era un vero maestro dell’Arte dell’Attrarre (la chiamava l’Arte dell’Intenso Desiderare: “Ciò che desidero Io sono, ciò che desidero Io ho”, ripeteva).

Una lettura scorrevole e piacevole, che trasporta il lettore nell’ingenuità del bambino e dunque dal lato dell’ascoltatore ancora disposto ad avere orecchie per cose che, nel mondo grigio degli adulti, sono solo inutili banalità.

 

Se vi è piaciuta la recensione e se siete intenzionati ad acquistare il libro, vi sarei grata se passaste da questo link (Amazon), così potrete anche sostenere il sito The History Temple. Grazie di cuore! Clicca qui.

Diana Civitillo

Diana Civitillo

So di non sapere. Il costante arricchimento intellettivo è una delle migliori soddisfazioni nella vita. Laureata in Elamico (Archeologia: Oriente e Occidente) e in Letteratura Italiana (Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali) e appassionata di storia, archeologia, letteratura, arte. Insomma, della vera sostanza dell’esistenza!

Potrebbero interessarti anche...